RAJOLA S.p.A.

  • facebook
Ti trovi in: Home » I nostri primi 90 anni!
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

I nostri primi 90 anni!

Rajola, 90 anni portati splendidamente.

Un'azienda partita alla grande fin dagli inizi, quando nel lontano 1926 conquistò il primo premio all'Esposizione Universale di Dunedin, in nuova Zelanda. Da lì, un percorso lunghissimo, fatto di dedizione incondizionata e di straordinaria creatività, costruito meticolosamente, con tenacia e passione profonda.

Novant'anni di rapidissima crescita e di successi, eredità impegnativa affidata oggi a Vincenzo e Mariella Rajola, il futuro giovane dell'azienda.

"Il mio bisnonno, Giuseppe, aveva sposato la figlia del più importante corallaro dell'ottocento -ci racconta Vincenzo- e fu giocoforza essere coinvolto nell'attività del suocero. Poi si mise in proprio e cominciò a lavorare non solo il corallo ma anche altri materiali, quelli che andavano di moda a quei tempi: madreperla, conchiglie, avorio, tartaruga.

Fu merito di mio nonno Vincenzo se la piccola bottega artigiana cominciò a sfornare piccoli capolavori, originali e di gusto. I clienti di allora si chiamavano Sorelle Fontana, Salvatore Ferragamo, che poi sarebbero diventati gli ineguagliabili atelier di moda italiana".

Sono frammenti di ricordi intrisi di un'ammirazione incondizionata, lo si legge negli occhi di Vincenzo, che s'illuminano quando arriva a parlare della terza generazione.

"Con mio padre Giuseppe la piccola bottega artigianale é diventata una delle aziende più grandi del settore, senza mai perdere la voglia di sperimentare nuove strade, di inventare emozioni.

Non dimentichiamoci che il nostro slogan è "emozioni in un gioiello". I novant'anni della nostra azienda? Si possono riassumere in due parole, creatività e ricerca. Le abbiamo nel nostro DNA".

Mariella Rajola, sorella di Vincenzo, condivide lo stesso orgoglio del fratello, ma è anche ansiosa di mostrarci la risposta al Premio per Giovani Designer di Gioielli, da loro stessi istituito per festeggiare nel modo più degno i novant'anni dell'azienda.

Ed eccola la risposta, un'inattesa e lusinghiera massa di elaborati provenienti da ogni parte del mondo. Ci azzardiamo a chiedere in anteprima il nominativo del vincitore.

"Rigorosamente segreto - risponde Mariella sorridendo - fino all'8 ottobre, alla proclamazione dei vincitori durante la fiera Tarì Mondo Prezioso (dove sono in programma ulteriori festeggiamenti per i primi vent'anni di attività del Centro Orafo)".

Poi un rapido scambio di sguardi con il fratello Vincenzo, in un'intesa rassicurante e soddisfatta, a consolidare il potente legame affettivo e lavorativo, per dirsi ancora una volta avanti tutta, per festeggiare il tempo del merito, per celebrare novant'anni di slancio e passione, di un orgoglio tutto italiano.

Chiedi informazioni Stampa la pagina